ATEAM NETWORK / News / Testimonianze




Testimonianza di LATRONICO FRANCESCA

Buongiorno a tutto il Mondo Lifewave!

Sono Francesca, o se preferite Franci, e sono una farmacista; ho conseguito la Laurea in Farmacia nell'ottobre del 2008 presso l'Università degli Studi di Torino; dopo poco ho iniziato a lavorare in una Parafarmacia e quindi fin da subito mi sono trovata ad affrontare realtà diverse da quella del farmaco.

Un po' per esigenze lavorative ma soprattutto per arricchire il mio bagaglio culturale, mi sono avvicinata all'Omeopatia, all'Erboristeria ed alla Fitoterapia e ho scoperto un mondo che fino ad allora mi era quasi del tutto sconosciuto, questo mi ha aiutato ad allargare la mia visuale e mi ha permesso di interagire maggiormente con i clienti, cercando sempre di più di capire le loro esigenze.

Nel 2010 un mio caro amico, nonché il mio capo, mi parlò di questa nuova tecnologia, rimasi un po' perplessa, non riuscivo a capire come fosse possibile che un cerottino poco più grande di una moneta potesse dare sollievo dal dolore in pochi secondi!Eppure ho avuto fiducia in lui, inoltre ero curiosa, volevo saperne di più, così partecipai ad una presentazione. Quella sera avevo mal di testa, un mal di testa particolare che mi colpiva almeno due volte al mese e mi durava in media 4 o 5 giorni, bhè che dire, mi hanno applicato una coppia di Icewave ed effettivamente mi sentivo veramente meglio, ma non mi bastava ancora, stupidamente ho pensato che potesse essere suggestione.

La prova del nove l'ho avuta però qualche giorno dopo, sono arrivata al lavoro praticamente con la schiena bloccata, il dolore partiva dal centro e si propagava sulla spalla destra fino a tutto il braccio, solo per darvi un'idea facevo fatica a cambiare le marce in auto, Andrea mi ha applicato i dispositivi e già da subito ho avvertito un miglioramento; dopo neanche un'ora non avevo più nulla. Questo mi è bastato, non era suggestione, i cerottini funzionavano sul serio!

In quel momento ho capito che mi trovavo di fronte a qualcosa di assolutamente straordinario, una vera e propria rivoluzione nel mondo della salute e del benessere; lì è iniziata la mia avventura nel mondo Lifewave.

Mi sono appassionata a questa nuova tecnologia e, per approfondire le mie conoscenze sull'utilizzo e sul funzionamento dei dispositivi, ho seguito il secondo corso per Practitioner direttamente con la Casa madre.

Da quando li uso mi sento meglio, non ho quasi più mal di testa o mal di schiena e soprattutto, grazie ad SP6 Complete, sono riuscita a bloccare la mia fame nervosa, la voglia continua di zuccheri che avevo durante il giorno, ho perso fisiologicamente peso e questo mi ha aiutato a non nascondermi più sotto abiti che celavano le mie forme.

Oggi a distanza di un anno, non riuscirei ad immaginare la mia giornata senza utilizzare i dispositivi, sono diventati parte integrante della mia vita e del mio lavoro; amo quello che faccio, mi piace ascoltare le persone e mi piace ancora di più poter dare alle stesse persone la possibilità di vivere meglio.

GRAZIE LIFEWAVE!!

Testimonianza di Giovanna

Ho 53 anni, sono un’appassionata da sempre di medicina alternativa che nulla ha a che fare con la mia professione, ho sperimentato negli anni diversi metodi nella cura di disagi fisici quali agopuntura, chiropratica, osteopatia, fiori di Bach, rimedi spagirici, Kinesiologia applicata, omeopatia integrata e quant’altro. Da un anno sono venuta a conoscenza, casualmente in occasione di un meeting di lavoro, dei dispositivi LIFEWAVE. Sono stata subito colpita dal racconto della persona che me li ha fatti conoscere e che li utilizzava da tempo. Sono immediatamente andata a documentarmi sul sito e ho scoperto una tecnologia, anzi una nanotecnologia, di cui non conoscevo l’esistenza che agiva sulla salute e i disagi fisici nelle varie forme.

Quando ho compreso il funzionamento ovvero dei patch che agivano energeticamente su alcuni punti dei meridiani dell’agopuntura senza emissione di alcuna sostanza, ripristinando semplicemente la funzionalità perduta in quel momento dal corpo per stress, intossicazione o altro, ho capito subito che non poteva che funzionare alla grande, memore che il nostro corpo è una macchina meravigliosa in grado di riparare qualunque danno una volta eliminato il blocco.

Ho deciso di ordinare subito un kit on line di 6 tipologie di patches: per la qualità del sonno, per l’aumento di energia in caso di affaticamento cronico, un antinfiammatorio/antistress, un detossinante inteso come ripulire il corpo dalle tossine liberate da stress, arrabbiature, frequenze elettromagnetiche emanate da smartphone o altri apparecchi, oppure da tossine di alimenti verso cui ero intollerante.
Ho deciso di tenere a casa anche dei patch per eventuali “colpi di strega” alla schiena che negli ultimi anni erano diventati più frequenti con anche la carnosina che di solito si accompagna a queste situazioni perchè ripara muscoli, legamenti, articolazioni. Il primo che ho provato è stato SILENT NIGHT, non credevo ai miei occhi quando la mattina mi sono svegliata davvero riposata e rigenerata da poche ore di sonno, però davvero intense e profonde.
Negli ultimi anni lavorando con la mia professione fino a sera inoltrata, mi sono resa conto che da tanti anni dormivo in modo superficiale con la testa che poi continuava a lavorare. Poi ho provato i patch ENERGY ENHANCER al mattino per la stanchezza cronica, a distanza di circa cinque minuti ho avvertito subito che la mia energia man mano saliva e mi ha sostenuto ad alto regime fino a sera inoltrata del mio fine lavoro, ragalandomi lucidità, fluidità e carica nello svolgimento del lavoro.
Ho scoperto che quando so di avere giornate parecchio lunghe e impegnative posso ricorrere a questi patches, inoltre hanno un’azione riequilibrante dell’energia in tutto il corpo e questo va a beneficio anche di altri disagi fisici.

AEON e GLUTATIONE sono stati gli unici patches che ho ritenuto opportuno utilizzare circa 5 volte a settimana per qualche mese, proprio per eliminare stress, tossine e situazioni infiammatorie in varie zone del corpo che sostenevano da tempo alcuni malesseri. Il risultato è stato eccezionale, sono davvero rinata, anche la pelle del viso è come se avesse beneficiato di un ringiovanimento, si sono perfino attenuate macchie del viso e imperfezioni. ICEWAVE e CARNOSINA li ho utilizzati al primo violento mal di schiena che si è presentato. Quando mi capitava rimanevo bloccata per una settimana latrando dal dolore nonostante l’applicazione di cerotti medicati contro il dolore, farmaci antinfiammatori e antidolorifici, il sollievo durava mezz’ora ma non potevo fare nulla, nemmeno trovare una posizione antalgica da sdraiata. Con L’applicazione di IceWave e Carnosina invece con mio grande stupore nel giro di un quarto d’ora si è allentato il dolore a tal punto che sono riuscita ad alzarmi da sola, a vestirmi e anche a uscire di casa per lavoro, mai successo prima! Quindi ho potuto continuare le mie attività con cautela e dopo un paio di giorni non avevo più niente, devo anche dire che ad oggi non mi si è neanche più ripresentato questo problema.
Li ho utilizzati anche per mio padre quasi novantenne affetto da una coxoartrosi alle anche da parecchi anni per mancanza di cartilagine. A lui sono stati applicati i patches sotto i piedi e istantaneamente è riuscito ad alzarsi senza l’uso delle stampelle e anche a camminare senza dolore. Ha davvero dell’incredibile, inoltre ha abbandonato perfino gli antinfiammatori che prendeva da sempre.
Li ho utilizzati anche in occasione di una bruttissima distorsione a una caviglia, che si era gonfiata a dismisura oltre al dolore che mi impediva di appoggiare il piede o fare il benchè minimo movimento, anche da sdraiata era una tortura. L’applicazione mi ha consentito subito di camminare, riposare durante la notte, ruotare quasi completamente il piede, il gonfiore si riduceva man mano e a distanza di qualche giorno la caviglia era tornata perfettamente a posto. Riguardando le foto del piede al momento del trauma non riesco nemmeno a crederci.
A parte i patches Aeon e Glutatione che ho applicato per qualche mese per “ripulirmi” di tutto, gli altri patches li ho utilizzati per qualche settimana, poi evidentemente il corpo aveva già recuperato la perduta e fisiologica funzionalità. Quindi li utilizzo al bisogno se mi accorgo a distanza di tempo che ho qualche problema e quindi si è ribloccato qualcosa per stress o altro. Hanno tra l’altro un costo decisamente inferiore se rapportato a prodotti omeopatici, fitoterapici, cerotti medicati o pomate che tappano solo il sintomo ma non intervengono sulla causa, piuttosto che sedute di medicina alternativa e quant’altro, tutti sistemi che comunque per la maggior parte sono da mantenere nel tempo. Posso comunque dire che in generale questi patches mi hanno davvero migliorato la qualità della vita.

Il patch SP6 non l’ho provato poichè non ho quel genere di problemi che comunque in generale sono molto sentiti e diffusi, quali smettere di fumare, bulimia, disturbi della menopausa. Ci sono comunque testimonianze di persone che li hanno utilizzati con risultati eccellenti, non ho dubbi.

I patch del kit ALAVIDA invece è rivolto a curare la pelle del viso segnata da rughe, macchie, segni del tempo, le sempre più numerose testimonianze con foto “prima e dopo” nel sito dicono più di mille parole già dopo 3 settimane, il kit contempla una cura completa di soli 2 mesi. La nanotecnologia al servizio della pelle è davvero qualcosa di rivoluzionario e innovativo, riuscire ad avere risultati così importanti senza ricorrere a tecniche comunque invasive o addirittura al bisturi, trovo che sia qualcosa di fantastico.

Giovanna S.

Atleta di triathlon vince con LifeWave

A soli 24 anni, Morgan Anderson si sta già facendo un nome nel mondo dello sport. Il 9 ottobre 2011 ha completato la sua prima Ironman World Championship a Kona, nelle Hawaii. Nella sua divisione, dai 18 ai 24, ha ottenuto un incredibile secondo posto, piazzandosi 44a tra i 600 partecipanti complessivi! Questo è molto importante poiché sebbene Morgan corra da anni, era il suo primo tentativo alla Ironman. Ha affrontato la sfida a testa bassa e il successo è stato incredibile.

Figlia di due distributori LifeWave, Morgan usa i cerotti LifeWave regolarmente, in particolare Energy Enhancer, quale parte del suo training atletico. Di notte, usa i cerotti Silent Nights (Notti tranquille) per un sonno ancora più riposante che aiuta a migliorare le sua capacità atletiche generali.

LifeWave si congratula con Morgan per i suoi successi e continuerà a sostenerne gli sforzi atletici in futuro!

Per ulteriori informazioni su atleti professionisti nel mondo che usano LifeWave per una performance migliore in modo naturale, visitate: www.lifewave.com/endorsers.asp.

Morgan Anderson al traguardo della 2011 Ironman World Championship a Kona, nelle Hawaii, mentre indossa Energy Enhancer sul Pericardio 6.


LifeWave è un canestro facile per i giocatori NBA

Durante la Partita 1 dei playoff NBA (National Basketball Association) 2011 negli Stati Uniti il 1° maggio, abbiamo notato che tra i Boston Celtics, Glen Davis mostrava un cerotto familiare sul punto Stomaco 36 delle gambe. Ma questa star del basket non è il primo giocatore NBA ad utilizzare cerotti LifeWave per incrementare energia e resistenza durante il gioco.

Negli anni, una serie di atleti NBA, come Elton Brand e Sam Cassell (Los Angeles Clippers), Jermaine O’Neal (Boston Celtics), Al Harrington (Denver Nuggets), Tim Duncan (San Antonio Spurs), Matt Barnes (Los Angeles Lakers), tra gli altri, sono stati visti indossare LifeWave. Inoltre, diversi giocatori della Federazione basket coreana hanno avuto una marcia in più con i nostri cerotti. Che grande conferma per i nostri prodotti e la nostra attività!

Per ulteriori informazioni sugli atleti professionisti di tutto il mondo che stanno utilizzando LifeWave per ottenere prestazioni di livello superiore, visitare
www.lifewave.com/inthenews.asp




5 medaglie agli atleti LifeWave ai Giochi Olimpici di Londra 2012!

LifeWave desidera congratularsi con tutti i nostri atleti olimpici per gli entusiasmanti successi ottenuti alle Olimpiadi 2012! Non potremmo essere più orgoglioso degli atleti che hanno partecipato al nostro programma olimpico speciale indossando Energy Enhancer durante i Giochi.

Di quegli atleti che hanno promosso ufficialmente la tecnologia LifeWave, cinque hanno vinto medaglie olimpiche!

Tali vincitori sono:

Sylwia Bogacka
Polonia
Tiro al bersaglio, donne
Medaglia d’argento in Carabina ad aria 10m

Britta Heidemann
Germania
Scherma, donne
Medaglia d’argento in Spada individuale, donne

Damian Janikowski
Polonia
Lotta, uomini
Medaglia di bronzo in Lotta greco-romana 84kg

Bjorn Otto
Germania
Salto con l’asta, uomini
Medaglia d’argento

Betty Heidler
Germania
Lancio del martello, donne
Medaglia di bronzo

Durante le Olimpiadi molti atleti hanno indossato i nostri prodotti, pur non promuovendoli ufficialmente.

Fare clic sul seguente collegamento per vedere i cerotti in azione:
http://www.youtube.com/watch?v=c9VtVXPksAM


      La vera storia su Ronnie Coleman’s di come ha iniziato a usare i dispositivi LifeWave Energy Patches

Ciao a tutti! all'evento di Sidney in Australia il presidente e l'inventore della tecnologia lifewave David Schmidt, ha raccontato come Il Più grande campione 6 volte mister Olimpia ha iniziato ad usare i prodotti lifewave.

"Ecco come è successo. Mi trovavo in un negozio di alimenti biologici e parlavo con il proprietario chiedendo la sua opinione su cosa pensasse dei dispositivi LifeWave.

C'era un giovane in negozio (di nome Paul) che stava ascoltando la nostra conversazione, e abbiamo scoperto che era un triatleta. Paul mi ha chiesto se poteva provare alcune di queste patch delle quali stavo parlando. Avevo alcuni campioni con a me e ho accettato di fargli avere un paio a titolo gratuito, a condizione che avrebbe condiviso i risultati con me.

Paul mi aveva spiegato che c'era una gara nelle prossime 3 settimane, e lui in realtà non aveva una gran possibilità di allenarsi. Egli non si aspettava di fare molto bene ed era alla ricerca di un vantaggio in più che poteva essergli di aiuto. I patch LifeWave sembravano essere il suo biglietto vincente.

Poche settimane dopo, Paul mi ha chiamato e ha iniziato a condividere i suoi risultati.

Ciò che Paul mi ha detto è che era riuscito a ridurre il suo tempo di 20 min. nella gara di triathlon rispetto all'anno precedente! Non aveva avuto il tempo di allenarsi adeguatamente e l'unica cosa che stava facendo di diverso era l'utilizzo de dispositivi Energy. Paul ha dichiarato che non aveva mai sperimentato qualcosa di simile e voleva inviare alcuni dispositivi ad un amico in Texas. Quindi, un pacchetto FED EX uscì in Texas indirizzata a niente meno che Mr. Olympia Ronnie Coleman. Risultati di Ronnie nel suo primo giorno che usò i cerotti Energy furono così buoni che faceva fatica a capire che cosa stava realmente accadendo. "Così Ronnie ha continuato ad utilizzare Energy LifeWave patch per alcune settimane ... non vi era alcun dubbio: i patch di energia erano reali, questa cosa in realtà funzionava.

Così ho fatto un viaggio in Texas per incontrarmi con Big Ron, quello che mi ha impressionato di più è il suo umile attegiamento verso di me. Dopotutto, io ero solo un qualunque scienziato a parlare con l'uomo principale, Ronnie Coleman, 6 volte Mr. Olympia che ha il maggior fisico mai sviluppato e l'attuale campione del mondo. Ronnie Coleman è un vero gentiluomo ed io sono orgoglioso di dire che ho avuto il privilegio di aver fatto la sua conoscenza.

Ronnie ha voluto conoscere i concetti base da me: come fanno queste patch a fare quello che che fanno, che cosa c'è nelle patch, se sono stati testati e cosa puo fare lui con i dispositivi? Ronnie ha detto molto chiaramente che aveva lavorato per 30 anni sullo sviluppo dell suo fisico e la sua reputazione e che non voleva compromettersi finchè non avesse tutti i dettagli. Ho passato le prossime ore a rispondere a tutte le domande che Ronnie mi ha fatto riguardo la lifewave. Ronnie ha capito che LifeWave era davvero una nuova tecnologia è una cosa preziosa per il body builder, atleti competitivi o di chiunque altro interessato a migliorare proprio livello di energia e la resistenza. Su tale base Ronnie ha messo il suo nome sul prodotto LifeWave ".


Gli atleti olimpici indossano cerotti LifeWave!

Tra pochi giorni, il 27 luglio, cominceranno le Olimpiadi 2012 di Londra. Non sorprendetevi di vedere diversi atleti indossare cerotti LifeWave! Un paio di mesi fa, abbiamo creato un programma speciale per i promettenti olimpionici che gareggeranno per ottenere riconoscimenti nei giochi di Londra, dato che riteniamo importante aiutarli a gareggiare al loro massimo potenziale. Perciò, abbiamo offerto GRATUITAMENTE i cerotti Energy Enhancer e Y-Age Carnosine a tutti gli atleti che erano interessati ad utilizzarli. La risposta è stata notevole!

Non si tratta della prima iniziativa di LifeWave legata ai Giochi olimpici. Nel 2004, alcuni degli atleti che gareggiavano per qualificarsi alle Olimpiadi decisero spontaneamente di utilizzare i cerotti Energy Enhancer di LifeWave. Questi atleti apprezzavano il fatto che i nostri cerotti garantivano competitività senza l’uso di farmaci illegali o dopanti. Grazie alla visibilità dei nostri cerotti quando indossati sul corpo, i mezzi di comunicazione di tutto il mondo hanno reso noto LifeWave in tutto il mondo. La notorietà di LifeWave si è sviluppata ulteriormente durante i Giochi olimpici invernali del 2010, i cui partecipanti includevano i membri delle associazioni americane di slittino, di sci e snowboard, della federazione americana di bob e di slittino singolo e atleti olimpici italiani.

Alcuni degli atleti che indosseranno i nostri cerotti ai giochi estivi di Londra sono membri della squadra di ciclismo su pista, della squadra di wrestling, della squadra di tiro al piattello, tiro a volo e tiro a segno e della squadra di nuoto della Polonia, della squadra di vela e della squadra di surf della Germania, per fare solo alcuni nomi. Auguriamo buona fortuna a tutti gli atleti!




Un motociclista del motomondiale ottiene un successo continuo usando i cerotti LifeWave

Lorenzo Savadori, motociclista diciannovenne del motomondiale, ce l’ha fatta di nuovo!
A maggio abbiamo festeggiato il suo primo posto alla Superstock 1000 FIM Cup in Italia presso il circuito di Monza. Di recente Savadori ha partecipato alla corsa Superstock 1000 FIM presso Aragon in quanto membro del Barni Racing Team Italia. Durante la corsa Savadori è retrocesso in diciottesima posizione in seguito a un incidente, ma ha lottato duramente fino a terminare la gara in tredicesima posizione, il che gli ha consentito di ottenere 3 punti e di raggiungere la terza posizione nella classifica generale della sua categoria.
Prima della corsa di Aragon, Savadori occupava la sesta posizione della classifica generale della sua categoria. Savadori ha cominciato a usare i cerotti Energy Enhancer e Glutathione nel maggio del 2011, notando immediatamente la differenza in positivo e ottenendo grandi risultati nella gara motociclistica immediatamente successiva. Ha cominciato immediatamente a sostenere LifeWave e ha cominciato ad indossare il nostro logo sul suo casco durante le gare. Quando gli fu chiesta un’opinione su LifeWave, Savadori rispose, “Desidero aiutare la società [LifeWave] così come la società ha aiutato me.” E lo ha fatto! LifeWave è molto orgogliosa di Savadori e dei suoi successi continui in competizioni a livello mondiale. Il futuro di questo ragazzo è luminoso e sappiamo che continuerà a vincere!


GIANNI MORANDI
fotografato con un cerotto LifeWave


Una delle riviste italiane più conosciute, OGGI, ha fotografato di recente un celebre cantante di musica leggera, attore e presentatore italiano, Gianni Morandi, mentre indossava un cerotto di LifeWave. Stava visitando l’isola di Formentera, Spagna, per partecipare a una delle sue passioni: le maratone! Gianni è conosciuto ovunque per la sua musica, con 49 milioni di dischi venduti in tutto il mondo. È anche noto per la carriera di attore durante la quale ha partecipato a 18 film. Gianni è uno dei più grandi uomini di spettacolo italiani di tutti i tempi. LifeWave è sempre orgogliosa di vedere le proprie tecnologie indossate da celebrità ed atleti!




Andrea D'Aquino

Data di nascita: 02/06/1979 - Novara
Studi: Laurea in Scienze Motorie
Società sportiva: Centro Sportivo Carabinieri



Risultati
  • Riserva Olimpica Pechino 2008
  • 6 podi in ITU Events
  • 7° Campionati Europei 2005
  • 7° Coppa del Mondo 2003
  • Miglior italiano rank ETU dal 2001 al 2007
  • 2° nel rank Coppa Europa 2006
  • 3° nel rank Coppa Europa 2005
  • Vice Campione Italiano 2008-2009-2010
  • Campione Italiano a Squadre 2002-2003-2004-2010
  • 15 podi totali nei Campionati Italiani


    

I prodotti LifeWave aiutano Elton Brand, star dell’NBA, a dare il massimo

Anche per questa stagione, LifeWave è orgogliosa di contribuire alle straordinarie prodezze sul campo di Elton Brand, star dell’NBA. Brand, attaccante dei Philadelphia 76ers, è stato fra i primi atleti professionisti a trarre vantaggio dai prodotti LifeWave, quando ancora militava nei Los Angeles Clippers. Elton Brand, ora n. 42 dei Sixers, ha ora raggiunto l’apice del suo potenziale, ovviamente anche grazie a un piccolo aiuto: quello dei cerotti LifeWave!

Elton Brand, attaccante dei Sixers, punta il canestro nella prima metà del quarto playoff a Philadelphia, il 6 maggio 2012.

Fonte: THE NEWS JOURNAL/SUCHAT PEDERSON

SEMIFINALE DI CHAMPIONS LEAGUE
Bayern di Monaco - Real Madrid

    Brendon Ayanbadejo
Giocatore professionista di Football NFL
Ha partecipato 2 volte alla NFC Pro Bow


"Sono membro della LifeWave ormai da oltre 3 anni. Utilizzo tutti i loro prodotti, dai cerotti per i muscoli, ai cerotti per l'energia ed IceWave a quelli per dormire ed altri ancora. Non potrei immaginarmi di competere ad alti livelli senza i miei cerotti energetici. Mi sento sempre mentalmente e fisicamente pronto dopo averli applicati".

    Il calciatore israeliano Eliran Eitar

A giudicare dall’esperienza di una delle star del calcio di Shlomo, Eliran Eitar, i cerotti sono molto efficaci. Durante le qualificazioni per la Lega Europa 2009-10, Eliran ha segnato quattro reti in sei partite! Eliran ha segnato quella che Shlomo definisce “una delle più belle reti della storia del calcio israeliano” dopo avere applicato i cerotti Energy Enhancer (Incremento dell'energia) su entrambi i polsi (al punto Pericardio 6) e i cerotti IceWave su entrambe le caviglie (al punto Reni 3).

nella foto: Eliran Atar, giocatore di calcio israeliano, con un cerotto IceWave sullo sterno (CV 17)

    Tuffatore Mattia Placidi

Torino: Campionati Europei nuoto/tuffi: tuffatore italiano Mattia Placidi della Nazionale ITA con cerotti
ICEWAVE sul braccio e davanti
fonte: sito ufficiale www.federnuoto.it

    Sollevatore di pesi islandese Flosi Jonsson

Il curriculum del sollevatore di pesi islandese Flosi Jonsson è molto lungo, con 40 anni di esperienza in sport come il sollevamento pesi e l’atletica leggera. Ma solo l'anno scorso ha trovato un prodotto che gli ha dato livelli di energia migliorati e un boost significativo ai suoi allenamenti.
Nel gennaio 2009, Flosi ha provato LifeWave e ha iniziato a incorporare immediatamente i cerotti nel suo training di sollevamento pesi. Flosi dice: “Il prodotto mi è piaciuto subito: i cerotti Energy Enhancer e al glutatione hanno subito funzionato per me”. Dopo essersi allenato con i cerotti, Flosi li ha messi alla prova durante la World Powerlifting Championship a Las Vegas, in Nevada, nel novembre del 2009. Il giorno della competizione, ha usato due set di cerotti Energy Enhancer e uno di cerotti al glutatione. Siamo lieti di annunciare che ha vinto la medaglia d’oro e il titolo di campione del mondo! Congratulazioni, Flosi!

Fabio Mancini Mi chiamo Fabio Mancini e nel mese di luglio Federico Sala mi ha fatto conoscere i cerotti della lifewave. Ho contattato Federico, tramite un’amica, per cercare di risolvere un problema che aveva mia madre; siamo riusciti ad alleviare il dolore ma in compenso mia madre è stata soggetta a spossatezza. Forse dopo l’ultima comunicazione dell’azienda riusciremo ad affrontare meglio la situazione di mia madre. Incuriosito e un po’ spinto dall’entusiasmo di Federico ho provato i prodotti su di me. Ho quindi applicato i cerotti Energy Enhancer su Polmone 1 anche in gara e ho potuto constatare sia di persona che con i tempi in gara i benefici. Dalla prossimo campionato ho deciso di portare la scritta Lifewave (senza alcun compenso da parte dell’azienda) sul mio casco perché voglio, nel mio piccolo, contribuire alla crescita di questa azienda. Così come questa azienda ha aiutato me, così io voglio aiutare loro. Lo faccio perché sento la differenza e vorrei che tanta altra gente provasse le sensazioni di benessere che ho provato, e provo, io.

Quest’inverno durante la preparazione spero di provare nuovi protocolli e spero di riuscire a creare una rete di consumatori e distributori entusiasti del prodotto come lo sono io, come lo è il mio sponsor Federico Sala. Un giorno smetterò di correre ed il futuro si costruisce nel tempo e così voglio costruirmi una rete commerciale che mi permetterà, quando avrò appeso il casco al chiodo, di avere una rendita; piccola o grande dipenderà da me per me e un girono per i miei eredi. Dopo una straordinaria stagione nell’International GT Sprint, dove con la neonata Ferrari 458 Italia GT3, ha conquistato l’alloro di classe GTS3 nonché il terzo posto assoluto in classifica il mio obiettivo del 2012 sarà combattere per il titolo nell’International GT Sprint e spero di affrontare la battaglia portando in alto e nel mondo il nome Lifewave.

Un abbraccio a tutti
Live Long Live Well

www.lifewave.com/fabiomancini

Sito: www.fabiomancini.net/ - it.wikipedia.org/wiki/Fabio_Mancini

Curriculum
1977 - Campione Italiano Karting 125 1° CTG
1979 - 2° Classificato Campionato Italiano Super Ford (3 vittorie)
1980 - 4° Classificato Campionato Italiano F.FIAT Abarth (4 vittorie), dopo una controversa squalifica senza la quale avrebbe vinto il titolo
1981 - Alterna gare di Formula 3 nel campionato italiano ed europeo
1982 - Ritorna in F.FIAT Abarth per mancanza di budget vincendo 2 gare
1983 - Gareggia in alcune gare di F.3 e prende parte al collaudo e allo sviluppo della nuova Arno F.3
1984 - Partecipa al Campionato Italiano di F.3 con la nuova e acerba Arno ottenendo buoni piazzamenti e partendo in prima fila 3 volte
1985 - Partecipa a due gare del campionato americano Can-Am vincendo a Lime Rock. Gareggia anche nell'europeo Renault Alpine e alle ultime 3 gare del Campionato Italiano di F.3 ottenendo altrettanti podi
1986 - 4° Classificato Campionato Italiano F.3
1987 - Campionato Mondiale Turismo con una BMW M3 della CiBiEmme e vince l'ultima gara di Silverstone
1988 | 1989 | 1990 - Gare sporadiche in F.3, Turismo e Prototipi
1991 - 2° Classificato nel Campionato Italiano Prototipi al volante di una Lucchini-Alfa
1992 - 1° Classificato nel Campionato Italiano Prototipi con una Osella gestita da Michelotto
1993 - 2° Classificato nel Campionato Italiano Prototipi con una Osella gestita da Michelotto
1994 - Passa alle vetture GT con la sperimentale Ferrari 348 GTE costruita da Michelotto e, in coppia con Massimo Monti, riesce a rompere l'egemonia Porsche nelle gare GT che durava da anni. Partecipa anche alla 24 Ore di Le Mans dove si ritira per un guasto quando era 2°
1995 - Campionato BPR con la Ferrari F40 GTE preparata da Michelotto. Ottiene la pole position alla 24 Ore di Le Mans
1996 - Campionato IMSA negli Stati Uniti con una Osella-BMW
1997 - Inizia la collaborazione con la Tampolli costruita dall'Ing.Tomaini
1998 - 1° Classificato nel Campionato Europeo Prototipi al volante della Tampolli
1999 - Gare sporadiche in GT, tra cui la 24 Ore di Daytona 2000 - Campionato FIA GT con una Porsche 911 GT3-R, 1 vittoria a Zeltweg
2001 - Campionato FIA GT con una Porsche 911 GT3-R 2002 - 2° Classificato nel Campionato del Mondo Prototipi SR2
2003 - 3° Classificato nel Campionato del Mondo Prototipi SR2
2004| 2005 | 2006 - Gare sporadiche con Prototipi nella Le Mans Series
2010 - 1° Classificato nel Campionato Italiano GT (classe GT Cup) su Ferrari 430 GT Cup preparata da Vittoria Competizioni
2011 - 1° Classificato nell'International GT Sprint Series (classe GTS3) su Ferrari 458 Italia GT3 preparata da AF Corse Nel 1988 Fabio Mancini inizia l'attività di istruttore per Porsche Italia; l'anno successivo collabora anche con Volvo e BMW. Dal 1990 è con il "Centro Internazionale di Guida Sicura" diretto da Andrea De Adamich (istruttore per Alfa Romeo, Ferrari e Maserati).

Qui di seguito i ringraziamenti di David Schmidt, Fondatore di Lifewave,
al nostro meraviglioso gruppo A-Team.


Hi Rocco,
Thank you so much, I truly appreciate this wonderful gesture!
My many thanks to you and our wonderful members in Turin!
Best Regards,

David Schmidt













     
LORENZO SAVADORI

Mi chiamo Lorenzo Savadori e nel mese di maggio Federico Sala mi ha fatto conoscere i cerotti della lifewave.

Nella gara che si è svolta nel circuito di Monza ha provato a mettermi una coppia di cerotti Energy nella posizione polmone 1 e una coppia nella posizione stomaco 36.

Nella gara successiva, su suggerimento di un’esperto agopunturista .. e guru, i cerotti sono stati posizionati su polmone 1 e su cistifellea 34 ma ancora non sentivo i benefici che Federico mi diceva che avrei dovuto provare

Alla gara di Misano Federico mi ha presentato Phil Steinberg e insieme abbiamo provato un protocollo che l’azienda aveva appena comunicato a Phil Steinberg.

Il protocollo è quello delle fotografie; una piramide di concentrazione e di energia. Tanto non sentivo nelle altre posizioni e tanto sono rimasto contento ed entusiasta di questo protocollo.

Da allora tutte le volte che devo correre le gare indosso due coppie di Energy ed un glutatione. Dalla gara di Portimao ho deciso di portare la scritta Lifewave (senza alcun compenso da parte dell’azienda) sul mio casco perché voglio, nel mio piccolo, contribuire alla crescita di questa azienda.

Così come questa azienda ha aiutato me, così io voglio aiutare loro.
Lo faccio perché sento la differenza e vorrei che tanta altra gente provasse le sensazioni di benessere che ho provato, e provo, io. Anche nell’ultima gara che ho corso ho avuto dei dubbi il giovedì ed il venerdì; correvo con un nuovo team ed un po’ mi vergognavo ad indossare i cerotti in testa.

Il sabato mi sono detto: dai Lorenzo usali; i risultati si sono visti: secondo tempo. E la gara di domenica, corsa con il cuore spezzato da un amico che non c’è più (Marco Simoncelli), sono riuscito a fare il miglior tempo della gara, il record della pista ed ho chiuso la gara al secondo posto ovvero il miglior risultato della mia carriera in questa categoria.

Quest’inverno durante la preparazione spero di provare nuovi protocolli e spero di riuscire a creare una rete di consumatori e distributori entusiasti del prodotto come lo sono io, come lo è il mio sponsor Federico Sala e come Phil Steinberg.

Un giorno smetterò di correre ed il futuro si costruisce nel tempo e così voglio costruirmi una rete commerciale che mi permetterà, quando avrò appeso il casco al chiodo, di avere una rendita; piccola o grande dipenderà da me.

Il mio obiettivo del 2012 sarà combattere per il titolo Mondiale Superstock1000 e spero di affrontare la battaglia portando in alto e nel mondo il nome Lifewave.

Un abbraccio a tutti

Live Long Live Well

Lorenzo Savadori



Lorenzo Savadori Alias: Ciukkino 32
Nato a Cesena il 4 aprile 1993

Biografia
Nato a Cesena il 4 aprile 1993.
Lorenzo inizia giovanissimo nel mondo delle minimoto dove si segnala subito come uno dei migliori talenti tricolori. Ha partecipato nel 2007 nella Redbull Rookies Cup in sella ad una KTM, arrivando secondo. L'anno successivo, il 2008, lo vede campione nel Campionato Italiano Velocità nella categoria 125GP e Campione Europeo Velocità 125GP, in sella ad un'Aprilia. L'1 giugno 2008 debutta nel Mondiale 125 al Mugello come wildcard con l'Aprilia del Team RCGM, conclude in 22° posizione. Lo stesso anno partecipa al Gran Premio di Valencia, questa volta con l'Aprilia dell'IC TEAM: conclude la gara 13° conquistando i suoi primi 3 punti iridati. Nel 2009 corre la sua prima stagione completa nel mondiale 125, sempre su Aprilia. Riesce a concludere solo 4 delle 13 gare disputate, ma colleziona un nono posto al Gran Premio del Mugello. Viene liquidato dopo il Gran Premio di San Marino, ma poi corre il GP di Valencia come wildcard. Termina la stagione al 26º posto con 7 punti. Nel 2010 corre per il team di Massimo Matteoni, sempre in Classe 125. In questa stagione è costretto a saltare il Gran Premio d'Aragona per infortunio. Ottiene come miglior risultato un dodicesimo posto in Germania e termina la stagione al 23° posto con 5 punti. Il 2011 lo vede correre nella Superstock 1000 FIM Cup con la Kawasaki ZX-10R del Team Lorenzini by Leoni.

Premi
2011 - Supertock1000 FIM Cup
2010 - 125GP - 23°
2009 - 125GP - 26°
2008 - Campione Italiano Velocità 125GP - Campione Europeo Velocità 125GP
2007 - Vice-campione Redbull Rookies Cup
2006 - CEV (Risultato migliore: 15° a Jerez)
2005 - Cuna de Campeones 125 GP (Risultati migliori: 6° a Valencia, 7° ad Albacete, 3° a Cartagena)
2004 - Campionato Regionale e Interregionale Minimoto - 1° - Campionato Europeo Minimoto (UEM Cup) - 2° - Campionato Italiano Minimoto - 7°
2003 - Campionato Europeto Minimoto (UEM Cup) - 2° con 4 vittorie
2002 - Campionato Regionale e Interregionale zona B Minimoto - 1° - Trofeo "C. Poggiali" - 1° - Campionato Europeo Minimoto - 1° - Campionato Italiano Minimoto - 2°
2001 - Anno del debutto - Campionato Europeo Minimoto (UEM Cup) - 2° con 4 vittorie


    UN RINGRAZIAMENTO AL DISTRIBUTORE DELLA LIFEWAVE CHE HA DATO

MORE ENERGY-A
AI NOSTRI CAMPIONI

Membro LifeWave vince medaglia di bronzo alle Olimpiadi!

Il 24 febbraio, Erin Pac, atleta della squadra USA di bob, ha disceso la pista Whistler in un baleno vincendo una medaglia di bronzo e cementando la sua posizione quale miglior guidatrice di bob degli USA, e questo alla sua prima Olimpiade! Siamo orgogliosi di annunciare che Erin indossava i cerotti Energy Enhancer il giorno della gara.

Erin ha usato per la prima volta i prodotti LifeWave su consiglio della sua ex-frenatrice, Michelle “Mickie” Rzepka, e Steve Langton, un altro bobbista membro del team USA. Entrambi hanno usato Energy Enhancer con ottimi risultati. Erin ha iniziato a usare IceWave per tenere sotto controllo il dolore e ha incorporato Energy Enhancer nel suo allenamento quotidiano. Non ha mai partecipato a una competizione senza Energy Enhancer e dice di “trovarlo fenomenale”!

“Di solito bevo un po’ di Red Bull, ma non ne ho avuto bisogno quando ho usato Energy Enhancer perché l’energia perdurava,” ha detto Erin. “Li ho usati ad ogni gara. Quando sollevo pesi e mi alleno, li uso di sicuro. Non mi sentivo fiacca durante l’allenamento il giorno dopo. Con i cerotti, trovo che il crollo di energia non si verificava”.

Inoltre, Erin ha usato i cerotti IceWave per gestire una lesione e per aiutare il proprio corpo a riprendersi da una routine di allenamenti e viaggi stressante. “Ho subito una lesione al tendine di Achille durante la stagione perciò li usavo due volte la settimana prima della gara, per aiutare il mio corpo a riprendersi perché si stanca moltissimo con i viaggi e le lunghe giornate”.

I cerotti LifeWave saranno molto utili a Erin visti i piani futuri. L’olimpionica, fiera della sua medaglia di bronzo, dice di voler essere un’atleta per il resto della vita, ma anche che le piace molto cucinare e vorrebbe aprire un ristorante un giorno, un’impresa che sicuramente richiede tanta energia. Congratulazioni a Erin per i risultati eccezionali raggiunti e auguri per il futuro!

Programma olimpico LifeWave

Nel novembre 2009, abbiamo annunciato la nostra intenzione di offrire i cerotti Energy Enhancer e Y-Age Glutathione GRATIS ogni mese agli atleti che si stavano allenando per qualificarsi per i giochi olimpici del 2010. Molti degli atleti che hanno partecipato al Programma olimpico hanno in effetti conquistato un posto alle Olimpiadi e hanno rappresentato il loro paese con orgoglio! Vogliamo congratularci con i nostri atleti e ringraziarli per avere reso LifeWave parte della loro esperienza olimpica.!

Atleti olimpionici LifeWave Mickie Rzepka e Erin Pac

Karen Kan e James Gann, vincitori della medaglia d'oro, mentre pattinano.

Karen ha usato una combinazione di cerotti Glutathione, SP6 Complete e Energy Enhancer, mentre James ha usato i cerotti Energy Enhancer sul suo punto più forte, Fegato 3.

Quando i distributori LifeWave Dott. Karen Kan e James Gann hanno partecipato ai Campionati nazionali di pattinaggio artistico per adulti tenutisi a Bloomington, nel Minnesota, avevano una serie di obiettivi di tutto rispetto, incluso il puntare a tre medaglie d'oro. E non hanno deluso! La coppia ha prodotto una performance di grande livello alla prestigiosa competizione nazionale di metà aprile, aggiudicandosi medaglie d'oro per i programmi individuali e una terza per il programma di coppia.

Il Dott. Kan ha usato i prodotti LifeWave per la prima volta cinque anni fa, quando ha dovuto far fronte ad una condizione debilitante che causa dolori e fatica diffusi. I cerotti LifeWave sono stati un componente fondamentale del suo recupero. Oggi, continua ad usarli perché le danno l'energia, la forza e la resistenza necessari per competere a livelli avanzati.

Il suo partner, James Gann, trova che i cerotti Energy Enhancer gli diano la forza di cui ha bisogno per i passaggi in cui deve sollevare la compagna, come richiesto nel pattinaggio di coppia. Il Dott. Kan gli ha fatto provare i cerotti LifeWave nel 2005 e da allora li ha usati per massimizzare i risultati del suo programma di allenamento e per aiutarlo a rimanere centrato e forte.

Il Dott. Kan dice: “Non ho alcun dubbio. Dobbiamo GRAN parte del nostro successo a LifeWave.Per tutta la vita, non sono mai stata una grande atleta, non ho mai avuto la resistenza e la forza che la maggior parte delle persone hanno… e questo anche prima della mia malattia”.

“Rimanevo sempre senza fiato, mi tremavano le gambe dalla fatica.Ora, con i cerotti Energy Enhancer e Y-Age di LifeWave, non mi manca più il fiato e le mie gambe non tremano quando ce la metto tutta a pattinare.E possono finalmente fare quello che ho sempre sognato, cioè il pattinaggio artistico in coppia (che richiede molta forza!)”.

“Grazie a David Schmidt e a LifeWave per averci aiutato a realizzare il nostro sogno!”

Siamo molto orgogliosi di questi meravigliosi atleti LifeWave! Unitevi a noi nel porgere loro le nostre congratulazioni per un continuo successo!